L’Aritmetica di Lorenzo de’ Medici

Contatti

+39 333 9860 410

info@illuminatedfacsimiles.com

Illuminated Facsimiles


L’Aritmetica di Lorenzo de’ Medici

Categoria:
TITOLI ALTERNATIVI – Trattato di Aritmetica di Filippo Calandri – Treatise on Arithmetic and Geometry by Filippo Calandri – Traité d’Arithmétique et de Géométrie de Filippo Calandri – Tratado de Aritmética de Lorenzo el Magnífico – Traktat der Rechenkunst von Lorenzo dem Prächtigen.
DESCRIZIONE FISICA – Codice in pergamena, formato 170 x 116 mm, III-122-III carte.
LEGATURA – Legatura moderna con coperta in velluto blu, borchie al centro e agli angoli dei piatti, bindelle in metallo.
ORIGINE – Italia (Firenze).
DATAZIONE – Fine del XV secolo.
COMMITTENZA – Questo prezioso codice venne commissionato da Lorenzo de’ Medici detto il Magnifico (n. 1449, m. 1492), come dono per il figlio Giuliano de’ Medici (n. 1479, m. 1516). Giuliano avrebbe avuto a disposizione un autentico manuale su come destreggiarsi nella gestione degli affari commerciali più disparati, ma anche su come risolvere diversi problemi pratici – come l’edificazione di un muro (c. 91v) o la fusione di una bombarda (c. 110v). Questo dono da parte di Lorenzo il Magnifico non deve stupire: non dimentichiamo infatti che la famiglia Medici era una famiglia di banchieri da sempre dedita agli affari e che aveva iniziato la propria ascesa economica grazie ad attività come la mercatura e l’agricoltura.
COLLOCAZIONE ATTUALE – Il codice è conservato presso la Biblioteca Riccardiana di Firenze, con la segnatura Ms. Ricc. 2669.
GENERE – Trattati / Libri secolari, Matematica / Geometria.
CONTENUTO – Il manoscritto contiene un trattato di aritmetica e geometria del matematico fiorentino Filippo Calandri (n. ?, m. 1469). Il trattato è preceduto da un ritratto a piena pagina (c. 1v) raffigurante il filosofo e matematico greco Pitagora (n. ca. 575 a.C., m. ca. 495 a.C.), e da alcune tavole pitagoriche per la moltiplicazione di numeri semplici e composti (cc. 2-10). Alcuni studiosi ritengono che la sezione delle tavole sia stata aggiunta in un secondo momento.
LINGUA – Italiano.
SCRITTURA – Umanistica corsiva.
STILE – Rinascimentale.
LINK ESTERNI – Biblioteca Riccardiana (scheda descrittiva e manoscritto digitalizzato).

Scheda tecnica: Illuminated Facsimiles

Giuliano di Lorenzo de Medici

EDIZIONE IN FACSIMILE

Riproduzione a colori a grandezza naturale dell’intero documento originale – Il facsimile riproduce il più fedelmente possibile le caratteristiche materiali del documento originale allo scopo di sostituirlo nella ricerca scientifica e nelle raccolte del collezionista bibliofilo. La rifilatura e la composizione delle carte riproducono il profilo e la fascicolazione del documento originale. La rilegatura potrebbe non corrispondere a quella del documento originale così come si presenta nel momento attuale.
EditoreArtCodex (Castelvetro di Modena, 2016).
Tiratura limitata – Tiratura limitata di 999 copie numerate in cifre arabe.
Certificato di autenticità – Il certificato di autenticità con il numero di copia, autenticato da Marco Malagoli (per ArtCodex) e Fulvio Silvano Stacchetti (per la Biblioteca Riccardiana), è applicato al colophon del facsimile.
Supporto – Carta pergamenata.
Legatura – Coperta in velluto con cantoli ai piatti e decorazione in metallo e pietra dura sul piatto frontale.
Commentario – Commentario in italiano, formato 24 x 127 cm, 42 pagine. Indice: Il Codice; Trattato di Aritmetica di Filippo Calandri; Giuliano de’ Medici; La decorazione: le scuole pittoriche; Aritmetica: cenni storici.

Copyright foto: ArtCodex

About The Author

ArtCodex